Igiene Intestinale

L’Igiene Intestinale

L’irregolarità intestinale è alla base di molte malattie. Il fenomeno della costipazione intestinale è sintomo e causa di vari disordini come irritazione intestinale e avvelenamento generale dell’organismo. La normalità è almeno una scarica quotidiana l’ideale sarebbe due. Bisogna dire NO ai purganti perchè da una parte svuotano l’intestino, dall’altra lo abituano a funzionare solo sotto stmolo esterno, impigrendolo ancora di più . Possono essere accettati solo per poche volte e per casi eccezionali, altrimenti le soluzioni vanno cercate altrove.

Aumentare le fibre e bere molto

Il primo rimedio è aumentare senza paura le fibre, questa hanno la funzione di rendere elastica la materia fecale in modo da stimolare la parete intestinale e facilitare il passaggio delle feci.

Incrementare consumo di verdura e sostituire i comuni cereali con quelli integrali

Inoltre bisogna bere molto. Alcune forme di stitichezza possono nascere da scarso contenuto idrico nelle feci.

Semi ricchi di mucillagini

I semi ricchi di mucillagini, hanno un azione meccanica aumentando il volume e la morbidezza delle feci. Un seme tradizionalmente usato è quello di lino lasciatao in ammollo dalla sera al mattino e bevuto al risveglio

Ancora piu efficace è il seme di psillio

Se non fosse sufficiente è possibile raddoppiare a due volte al giorno( la seconda a metà pomeriggio) Dopo ogni assunzione è consigliabile bere un abbondante bicchiere d’acqua.

Camminate,Camminate…

il movimento è un ottimo aiuto.