La Salute Segue il Ritmo Delle Stagioni

L’Energia della Natura è dentro di Te

Come tutti gli esseri viventi l’uomo obbedisce alle leggi della natura.

Nonostante i progressi della civiltà, l’organismo resta ancorato ai cicli cosmici, in particolare a quello del giorno e della notte, e delle stagioni. Giorno per giorno dobbiamo tener conto della loro influenza se vogliamo vivere nel pieno delle energie.

L’Uomo per i cinesi è parte del soffio cosmico ed è influenzato dagli stessi cicli che condizionano tutta la natura. L’avvicendarsi delle stagioni e l’alternarsi del giorno e della notte hanno un preciso influsso, e la salute dipende da quanto ogni persona riesce ad assecondare questi ritmi. Se l’uomo si ostina ad ignorare le leggi della natura di cui è anch’esso parte, danneggia l’equilibrio del proprio organismo.

Molti organi e processi seguono ritmi precisi, che hanno cicli giornalieri o stagionali: in particolare i Reni, Le ghiandole surrenali e la tiroide.

I direttori d’orchestra sono l’epifisi e l’ipotalamo che ci mettono in relazione col mondo esterno regolando quello interno.

Basti pensare alla produzione di melatonina, l’ormone del sonno, che viene rilasciato secondo l’intensità di luce che colpisce i nostri recettori visivi

L’Inverno

I Reni sono i più Vulnerabili in questa stagione

E’ il momento dell’anno in cui lo Yang si ritira in profondità e domina li Yin. Il freddo è l’energia climatica più forte, che rischia di mettere a repentaglio il nostro equilibrio.Se penetra nel corpo blocca la circolazione energetica dei meridiani, causando dolori, febbre, difficoltà dei movimenti.

Buio e freddo possono portare a una grande stanchezza. In questo periodo tutta la natura diminuisce la sua attività, anche noi dovremmo rallentare il ritmo. Possono arrivare spossatezza, sonnolenza,  tristezza, pallore, debolezza generale, respiro corto.

Se prendersi una pausa è impossibile, ci si può aiutare con le piante adattogene come l‘Eleuterococco e il Ginseng

che stimolano il potenziale interno del corpo aiutandolo a reagire alla fatica senza creare stress controproducenti come fanno altre sostanze come la caffeina.

La dieta ideale è fatta di alimenti riscaldanti di natura calda o tiepida le zuppe sono la scelta migliore.